Agriturismo, B&B, Case Vacanze Cinque Terre

  • Checkin:
    Checkout:
  • X
  • 2 Adulti
    0 Bambini
[X] chiudi
  • Scegli la tua destinazione
  • -
  • Checkin - Checkout
  • -
  • 0
  • Scegli la tua destinazione
  • -
  • Checkin - Checkout
  • -
  • 0

Vacanze alle Cinque Terre

Le Cinque Terre sono un piccolo gioiello lungo la Riviera di Levante, dove puoi trascorrere le vacanze soggiornando in un Agriturismo vicino al mare a La Spezia, provincia che ospita Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore, cinque villaggi ideali anche per chi vuole trascorrere una vacanza nella natura in un Agriturismo nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, Patrimonio UNESCO dell'Umanità.

Vacanze in Agriturismo al Parco Nazionale delle Cinque Terre

Le Cinque Terre, con le fitte trame di terrazzamenti di filari, i muretti a secco con orti e vigne, i borghi arroccati, i sentieri panoramici, le coste a strapiombo sul mare con baie e insenature, costituiscono un paesaggio meraviglioso e unico. Per questo motivo è stato costituito il Parco Nazionale delle Cinque Terre, inserito nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'Unesco, insieme a Portovenere e alle Isole di Palmaria, Tino e Tinetto. Oltre al Parco Nazionale è stata costituita l'Area Marina Naturale Protetta delle Cinque Terre, tra Punta Mesco e Punta di Montenero, al fine di tutelare la biodiversità di specie animali e vegetali atipiche.

Agriturismo alle Cinque Terre: come arrivare

Ti suggeriamo di abbandonare la macchina. Le strette strade delle 5 Terre non sono agevoli all’uso delle automobili e i parcheggi sono limitati ed esterni ai centri storici. Puoi raggiungerle via mare o via treno e, una volta lì, spostarti in treno o a piedi per apprezzare a pieno il paesaggio e non impattare così sul loro delicato ecosistema.

Agriturismo alle Cinque Terre: sentieri

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre dà la possibilità di percorrere una serie di sentieri che si snodano lungo la costa o che conducono ai santuari. Il sentiero più famoso è il Sentiero Azzurro, che si snoda sul mare collegando le cinque località, da Riomaggiore a Monterosso. Facilmente percorribile, ha un dislivello che supera i 500m. Il primo tratto del Sentiero Azzurro è la Via dell'Amore, sentiero a picco sul mare che si staglia nella roccia e unisce Manarola a Riomaggiore. Il Sentiero dei Santuari collega, a mezza costa, i cinque santuari dei cinque borghi tramite ripide mulattiere che sono ancora oggi percorse dai credenti durante le ricorrenze. Il Sentiero Rosso o Sentiero di Crinale è un percorso più impegnativo, ma molto panoramico, che collega Portovenere a Levanto. E' lungo circa 40km e raggiunge un dislivello di 1300m. Se vuoi godere di un'altra vista suggestiva, ti consigliamo il Sentiero per Monesteroli, mulattiera costituita da una scalinata che scende verso il mare, costruita dai contadini per raggiungere i vigneti contenuti dai muretti a secco. Un altro insolito belvedere sul Golfo dei Poeti e su La Spezia è Biassa, antico paese collinare nell’entroterra di Riomaggiore.

Agriturismo alle Cinque Terre: spiagge

Durante l'alta stagione, in cui la disponibilità ricettiva è limitata, un'opzione per visitare le Cinque Terre potrebbe essere quella di partire dalla vicina Levanto, il cui litorale offre spiagge più agevoli, a differenza dei Cinque Villaggi che presentano un litorale incontaminato, con acque profonde e cristalline, ma insenature minuscole di ciottoli e calette quasi inaccessibili. Per chi desidera un'esperienza e un punto di vista diversi, è possibile andare da Monterosso a Vernazza anche in kayak, tramite un percorso ideale che connette Levanto a Punta Pineda.

Monterosso al Mare

Monterosso al Mare è la più grande delle Cinque Terre e la più turistica per le spiagge sabbiose e le acque cristalline, tra cui la spiaggia di Fegina, alla cui estremità sorge “Il Gigante”, l'imponente statua del dio Nettuno, realizzata dallo scultore Arrigo Minerbi nel 1919 per la Villa Pastine.

Le colorate case del borgo sono dominate dai resti dell' antico castello a strapiombo sul mare. Da vedere il parco letterario dedicato a Eugenio Montale e la chiesa di San Francesco in cui sono custodite importanti opere.

Per quanto riguarda il palato, sono da provare le acciughe salate, specialità di Monterosso, festeggiata ogni anno durante la Sagra dell'Acciuga Fritta e dell'Olio di Oliva che si tiene il terzo sabato di giugno e il terzo sabato di settembre. Un assaggio merita anche il Limoncino, liquore a base di limone, magari durante la Festa dei Limoni a Monterosso che si tiene a maggio.

Vernazza

Vernazza è un elegante borgo caratterizzato da case-torri raggruppate ad anfiteatro intorno ad una piccola insenatura e sovrastato dalle mura difensive e dalla torre del castello. Il centro storico è percorso da stretti e ripidi caruggi che dalla via principale conducono alla piazza davanti al suggestivo porto, l'unico porto naturale delle 5 Terre. Di fronte al porto, la Chiesa di Santa Margherita di Antiochia, in pietra nera, col campanile ottagonale. Da visitare il Castello Doria che domina il promontorio.

Corniglia

Corniglia è l'unico borgo delle Cinque Terre che non si trova direttamente sul mare, è situato su un piccolo promontorio a 100m sul livello del mare da cui si possono ammirare gli altri villaggi. Si può raggiungere percorrendo la lunga e caratteristica scalinata“Lardarina” con 377 scalini. Corniglia ha una vocazione agricola; è famosa per le colline con terrazzamenti coltivati a ulivi e vigneti da cui si ricava il celebre Vino Vernaccia. E non dimenticarti di assaggiare il dolce e prelibato gelato al Miele di Corniglia.

Manarola

Manarola è la più scenografica delle Cinque Terre per le case variopinte che digradano fino al piccolo porticciolo e le terrazze panoramiche. E' rinomata per la produzione di olio di oliva e per il pregiato vino passito Sciacchetrà, prodotto solo in questa zona. In cima all'abitato si trova la piazza principale, in cui si concentrano gli edifici religiosi, tra cui l'Oratorio dei Disciplinati, la Torre Campanaria e la Chiesa di San Lorenzo. Curiosa la piramide bianca di cemento che spicca tra le case, segnale trigonometrico per i naviganti. Famoso il Presepe di Manarola, alimentato ad energia solare e fatto di 17mila luci e più di 300 personaggi a grandezza naturale, posizionati tra i terrazzamenti.

Riomaggiore

Riomaggiore è il primo borgo delle Cinque Terre che si incontra arrivando da La Spezia. Le case colorate sono costruite sullo stile delle case-torri, sviluppate in altezza su tre o quattro piani e legate a schiera. Caratteristico il Porto, riparato da un'insenatura naturale e in cui sono attraccate le barche colorate dei pescatori. Nella parte alta si trovano i resti del Castello risalente al XV-XVI secolo e la romantica terrazza panoramica.

Agriturismo alle Cinque Terre: dove dormire

Per trascorre un soggiorno alle Cinque Terre puoi scegliere tra i nostri Agriturismi, Appartamenti e Case Vacanze a La Spezia e le altre nostre strutture per vacanze in Liguria.


Seguicisui social networks