Eventi in Sicilia


Vacanze in Agriturismo in Sicilia: gli eventi da non perdere

  • Cancella Date [X]
  • 2 Adulti
    0 Bambini

da 20 anni selezioniamo i migliori Agriturismo, B&B e Ville per la tua vacanza a contatto con la natura!

  • Info e Descrizione

    • I motivi per una vacanza in Agriturismo in Sicilia sono tanti: il sole che splende per gran parte dell’anno, un mare meraviglioso, una natura rigogliosa, l’ottima cucina, il calore della gente del posto. Ma il pretesto per una vacanza in Sicilia può essere anche quello di partecipare ad uno ... Vedi altro

Strutture in evidenza - Eventi da non perdere in Sicilia

Vedi gli articoli correlati - Eventi da non perdere in Sicilia

Lasciati consigliare!

Consulta la nostra lista completa degli spunti di viaggio

Info e Descrizione

I motivi per una vacanza in Agriturismo in Sicilia sono tanti: il sole che splende per gran parte dell’anno, un mare meraviglioso, una natura rigogliosa, l’ottima cucina, il calore della gente del posto. Ma il pretesto per una vacanza in Sicilia può essere anche quello di partecipare ad uno dei tanti eventi che ogni anno si tengono su questa bellissima terra di folklore: feste popolari, processioni, sagre e festival. Qui ti consigliamo alcune degli eventi più belli per cui vale la pena prenotare in una delle nostre strutture tipiche in Sicilia.

Festa del Mandorlo in Fiore ad Agrigento

La Festa del Mandorlo in Fiore è una festa popolare che si tiene ogni anno, nel mese di marzo nella città di Agrigento, nella meravigliosa cornice della Valle dei Templi. Per una settimana si festeggia l'arrivo della primavera con gruppi folkloristici che arrivano da ogni parte del mondo ed eventi collaterali come mostre e degustazioni di prodotti tipici siciliani. Il fulcro della festa è il mercoledì sera, quando tutti i gruppi folcloristici sfilano per la “fiaccolata dell’amicizia”: un tripudio di colori, luci, suoni e danze.

Carnevale di Acireale (Catania)

Il Carnevale di Acireale è uno dei più antichi della Sicilia e si svolge ogni anno a febbraio nella città di Acireale in provincia di Catania. Un carnevale dalla lunga storia, che nel corso dei secoli si è arricchito di tanti usi e costumi. Da sempre, una delle principali caratteristiche del Carnevale di Acireale è l'allestimento floreale: oltre ai carri allegorici classici ci sono infatti bellissimi carri infiorati, tra cui viene premiato il più bello. La maschera tipica è quella di Peppe Nappa, maschera siciliana della Commedia dell'Arte.

Festa di Sant’Agata a Catania

La Festa di Sant’Agata è la più importante festa religiosa di Catania che si celebra ogni anno, da cinque secoli, in onore della santa patrona della città. La Festa, molto sentita e dichiarata Patrimonio Antropologico dell’Umanità dall’Unesco, ogni anno richiama più di un milione di fedeli da ogni parte del mondo. Si tiene dal 3 al 5 febbraio. La prima giornata si apre con la processione per l’offerta della cera e si conclude con uno spettacolo pirotecnico. La vera festa religiosa si svolge il 4 febbraio con la messa dell’Aurora, quando il busto reliquiario di Sant’Agata viene portato per tutta la città in una spettacolare processione che si conclude con il rientro nella Cattedrale in tarda notte, spesso alle prime luci dell’alba. Una caratteristica della Festa sono le "candelore", enormi ceri decorati in maniera artistica che precedono la processione.

Festa di Santa Rosalia a Palermo

Il Festino di Santa Rosalia si svolge ogni anno, nel mese di luglio, a Palermo. E’ la più importante festa religiosa a Palermo, che celebra la liberazione della città dalla peste del 1642, dopo il ritrovamento delle reliquie della Santa sul Monte Pellegrino. La festa comincia la notte tra il 14 e 15 Luglio, quando i fedeli accompagnano in processione il Carro della Santuzza, una vera e propria opera d’arte contemporanee e si conclude a mezzanotte, nella Cattedrale, tra le grida dei confrati che glorificano la Santa e i canti di devozione.

Il Ballo dei Diavoli a Prizzi (Palermo)

Il Ballo dei diavoli è una tradizione folcloristico-religiosa legata alle manifestazioni pasquali del comune di Prizzi, in provincia di Palermo. Si tratta di un vero e proprio ballo, in cui la Morte e due diavoli vanno alla ricerca di anime. Sin dalla mattina del giorno di Pasqua due diavoli mascherati e la morte si aggirano per le strade del paese facendo scherzi e trattenendo i passanti, che vengono rilasciati solo in cambio di soldi o dolci. Il clou della Festa, il vero Ballo dei Diavoli,avviene nel pomeriggio, quando i diavoli tentano di impedire l'incontro tra le statue del Cristo e della Madonna, a cui si oppongono gli angeli.

Festa di Santa Lucia a Siracusa

La Festa di Santa Lucia delle quaglie è una delle tradizioni più sentite di Siracusa. La festa si svolge ogni anno, la prima domenica di maggio. L'evento vuole ricordare un miracolo avvenuto durante la terribile carestia che colpì Siracusa nel 1646. Il popolo, stremato dalla mancanza di cibo, si raccolse in preghiera intorno a Santa Lucia, la sua Santa Patrona. Miracolosamente, in seguito alle preghiere arrivò un flotta di navi, cariche di grano, che venne preannunciato dal volo di uno stormo di quaglie.
La festa si svolge nell'arco della mattinata: intorno a mezzogiorno, la statua d'argento di Santa Lucia, custodita nel Duomo, viene portata in piazza dai “berretti verdi” e poi in processione con un lungo corteo di figuranti in costumi barocchi, costumi da marinai e artigiani dell'epoca, cavallerizzi e carrozze. Lungo il percorso, accanto all'Arcivescovado, vengono liberate in volo delle colombe per ricordare il miracolo, mentre nel varcare la Porta Marina avviene il saluto dei marinai e dei militari che suonano a festa le sirene delle loro imbarcazioni.

Adesso che conosci gli eventi da non perdere in Sicilia e sai quando andare e dove andare, non ti resta che scegliere tra i nostri Agriturismo, B&B, Case Vacanze, Appartamenti e Ville in Sicilia la struttura che fa per te e partecipare ad alcune delle più importanti manifestazioni siciliane!